70a edizione della Targa d’oro Città di Alassio

DAL 15/04/2023 AL 16/04/2023

Sono oltre 600 i giocatori che hanno prenotato un posto nel tabellone della 70a edizione della Targa d’oro Città di Alassio, manifestazione internazionale di bocce, specialità volo, in programma sabato 15 e domenica 16 aprile nella Città del Muretto e in alcune località limitrofe, tra Pietra Ligure e Diano Marina, entroterra incluso (Garlenda). 

Alle 135 quadrette già inserite nel tabellone della competizione principale, la Targa d’oro Senior, si aggiungono le 26 coppie della 9a Targa Rosa e le 15 coppie della 10a Targa Junior, gare riservate rispettivamente al settore femminile e ai giovani. Numeri che sono destinati a crescere ulteriormente nei prossimi giorni. Con ogni probabilità, entro la data del sorteggio (martedì 11) sarà superato il tetto dei mille atleti. Assicurato anche un buon numero di stranieri: oltre ai club italiani, provenienti anche dal Triveneto, sono già rappresentate società di Francia, Principato di Monaco, Svizzera e Croazia. 

Tre le location in cui si giocherà ad Alassio: Palasport Ravizza, Bocciofila Comunale di via Dell’oro e La Fenarina di via Pian del Moro. Per i tre turni conclusivi, in programma dalle 10.30 della domenica al Palaravizza, è prevista la diretta streaming sulla web tv federale topbocce.live.

L’importante “anniversario” di quello che è considerato l’appuntamento più atteso del calendario nazionale sarà celebrato con diverse iniziative collaterali, che richiameranno tanti appassionati ed addetti ai lavori già dalla giornata di venerdì 14. Tra i protagonisti della Targa d’oro ci saranno, come di consueto, i migliori interpreti della disciplina, inclusi diversi campioni e campionesse mondiali in carica, giocatori di grande esperienza e dal passato glorioso, ma anche atleti delle categorie inferiori e tanti giovani.

“Pensare a un evento che esiste da più tempo di molti di noi e di quelli che vi prendono parte, rende l’idea di quanto la Targa d’Oro affondi le radici nella tradizione bocciofila alassina – affermano il sindaco di Alassio Marco Melgrati e la presidente del Consiglio Comunale, Roberta Zucchinetti -. Quello del Settantennio è un traguardo quasi unico. Non sappiamo davvero quante manifestazioni possano vantare un tale percorso e un tale albo d’oro, con interesse in crescita edizione dopo edizione. Negli ultimi anni sono stati raggiunti livelli di partecipazione e notorietà altissimi. Siamo certi che questa edizione del “Settantesimo” supererà gli splendidi risultati già raggiunti. Agli organizzatori, che con grande passione e dedizione danno vita a questa manifestazione, vorremmo andasse il nostro primo ringraziamento, unito a quello rivolto a quanti contribuiscono alla realizzazione dell’evento: la Gesco, l’Asd Circolo La Fenarina che da quest’anno sostituisce la Bocciofila Alassina come soggetto organizzatore, i Comuni limitrofi che hanno messo a disposizione i propri spazi per gestire lo straordinario numero di partecipanti e tutti i volontari”.

L’organizzazione  della 70a Targa d’oro è curata dal Circolo La Fenarina, che prosegue la meritoria attività sportiva della Bocciofila Alassina, in stretta collaborazione di Colba e Gesco, sotto l’egida di Federazione Internazionale Sport Bocce e Federazione Italiana Bocce, inoltre con il supporto delle locali società bocciofile. Comune di Alassio e Regione Liguria sono gli enti promotori. L’evento si avvale anche del patrocinio di Coni Liguria e Provincia di Savona. 

Maggiori informazioni ed aggiornamenti sono disponibili sul sito www.boccealassio.it

Informazioni utili

Fascia età

Tutte le età

Prezzi biglietti

Gratuito

Accesso disabili

Si

Località

Alassio, PalaRavizza

Prenota Ora