Legenda icone

I Papi Della Rovere

L’itinerario è fondamentale per storia, architettura e spiritualità artistica dall’archeologia al Rinascimento e prende l’avvio dal Priamàr. Gli scavi archeologici stano mettendo in luce la cattedrale scomparsa, prima espressione del mecenatismo dei papi Della Rovere. La visita al CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO e della Città presenta reperti provenienti dagli scavi in una atmosfera di storia e fascino. Il percorso prosegue verso la PINACOTECA CIVICA di Palazzo Gavotti: polittici rinascimentali, crocifissi lignei e bassorilievi marmorei testimoniano la fioritura artistica in città tra la fine tra ‘400 e ‘500, grazie ai papi Sisto IV e Giulio II. Dopo un cibo tipico e agile in darsena o nei “caruggi”, la visita riprende dalla tardobarocca CATTEDRALE di N.S. ASSUNTA che presenta numerose opere artistiche salvate dall’antico Duomo, fra tutte il Coro ligneo intarsiato, di grande interesse. Il CHIOSTRO quattrocentesco adiacente documenta l’educazione francescana roveresca: qui si affaccia la straordinaria CAPPELLA SISTINA voluta da Sisto IV come mausoleo per i suoi genitori che celebra al meglio l’importanza della famiglia Della Rovere.

Informazioni utili

Altre informazioni

Prenota Ora